MODA: L'EXPORT CRESCE DEL +1,2%
L' Italia conferma la leadership mondiale nella produzione di moda e lusso e nel relativo export con un incremento del +1,2% raggiungendo la cifra di 48,6 miliardi di euro.

L' Italia conferma la leadership mondiale nella produzione di moda e lusso e nel relativo export con un incremento del +1,2% raggiungendo la cifra di 48,6 miliardi di euro.

 

Come principale mercato di sbocco del fashion si riconferma la Francia dove approdano il 10,4% delle esportazioni nostrane. Seguono Germania(9,3%) e Stati Uniti (7,9%).

 

Questo dati ottimisti sono dovuti soprattutto alla crescita a doppia cifra (+23%) dell'export attraverso i canali digitali che nel 2017 ha raggiunto la quota di 9,2 miliardi di euro e che vede il settore moda in pole position e subito dopo food e arredi.

Infatti dei 9,2 miliardi provenienti dagli e-commerce ben il 66% è occupato dal settore del fashion (inteso come insieme di abbigliamento, accessori e tessile) per un valore di circa 6 miliardi.

 

Da questi risultati (emersi dall'Osservatorio Export della School of Management del Politecnico di Milano) si può evincere non solo quanto l'incremento sia sostenuta ma anche quante potenzialità hanno i dati del prossimo anno di far schizzare ancora di più i grafici, principalmente sui settori moda e food, in quanto i canali digitali vengono sfruttati solo per il 6,4%.

 

Un esempio su tutti è Calzedonia che ha chiuso il 2017 con un incremento del 8,7% raggiungendo la cifra di 2,3 miliardi dove la quota del fatturato estero raggiunge il 54% e con il volume di vendite effettuate dal canale e-commerce sempre maggiore.

DeWorld srl | via Torino, 2 , 20123 , Milano (MI) | P.IVA 08983110969